La Tailandia offrirà agevolazioni fiscali per gli emittenti di token di risorse digitali

Last Updated on 3 mesi by cryptoevent

Il governo della Thailandia ha adottato misure per trarre vantaggio dall’ascesa del settore degli asset digitali consentendo l’emissione e l’investimento esentasse di token digitali.

Secondo Reuters, il governo tailandese ha recentemente deciso di eliminare l’imposta sul reddito delle società e l’imposta sul valore aggiunto (IVA) per le società che emettono token di investimento. Lo ha annunciato Rachada Dhnadirek, vice portavoce del governo. Ha affermato che i token di investimento consentiranno alle aziende di raccogliere capitali in vari modi, compresi metodi tradizionali come obbligazioni e obbligazioni, e simili alle offerte iniziali di monete e alle ICO. Rachada ha osservato che il governo prevede che l’offerta di token di investimento genererà 3,7 miliardi di dollari in baht tailandesi nei prossimi due anni e che lo stato subirà una perdita di quasi 1 milione di dollari in entrate fiscali.

Le regole fiscali sulle criptovalute della Thailandia

Negli ultimi anni la Tailandia ha cercato di stabilire le proprie regole fiscali legate alle criptovalute con un’infrastruttura più dettagliata. In passato, le autorità suggerivano che gli investitori dovessero essere soggetti a un’imposta sulle plusvalenze del 15%. Tuttavia, il governo ha abbandonato il piano e ha aggiunto un’esenzione IVA del 7% ai trader di criptovalute per le transazioni effettuate sugli scambi autorizzati. I regolatori locali della Thailandia hanno lavorato sulla regolamentazione delle criptovalute. La Securities and Exchange Commission of Thailand (SEC) ha vietato i pagamenti in criptovaluta nel marzo 2022.

Il governo tailandese ha deciso di eliminare l’imposta sul reddito delle società e l’IVA dalle società di gettoni di investimento. Ciò potrebbe incoraggiare più aziende ad entrare nel mercato delle risorse digitali e consentire loro di raccogliere capitali tramite metodi alternativi. Sebbene non sia chiaro se ciò stimolerà l’economia tailandese o genererà investimenti significativi, ciò dimostra che il governo riconosce il potenziale delle risorse digitali e sta lavorando per sfruttarle.

Il primo articolo di Coin Insider, relativo all’offerta della Thailandia di agevolazioni fiscali per gli emittenti di token digitali, è apparso per la prima volta su Coin Insider.