Il governo britannico intende salvare le aziende colpite dalla SVB

Last Updated on 2 settimane by cryptoevent

Le startup tecnologiche con sede nel Regno Unito sono preoccupate per il possibile impatto del crollo della Silicon Valley Bank (SVB). Il governo del Regno Unito ha elaborato un piano di emergenza per salvare le aziende colpite e alleviare le preoccupazioni. Secondo i rapporti, il governo sta lavorando rapidamente per sviluppare un piano per fornire “liquidità operativa” e flusso di cassa ai clienti britannici della SVB. Ciò garantirà che il flusso di cassa a breve termine e le esigenze operative delle imprese interessate possano essere soddisfatti.

Più di 200 fondatori e amministratori delegati di aziende tecnologiche con sede nel Regno Unito hanno firmato una lettera aperta chiedendo al governo di agire in risposta al crollo. Hanno affermato che molte aziende fintech dipendevano dalla SVB per gestire le loro operazioni bancarie e correvano il rischio di finire in amministrazione controllata senza alcuna azione preventiva.

Il primo ministro Rishi Sunderak li ha aggiornati dicendo che questa è una priorità assoluta e che la Banca d’Inghilterra fornirà una linea di cassa alle aziende tecnologiche colpite dal crollo.

La Silicon Valley Bank è uno dei principali istituti di credito negli Stati Uniti. È particolarmente noto nel settore tecnologico. Ha fornito servizi bancari a oltre 40.000 piccole imprese, nonché a molti fondi di capitale di rischio cripto-friendly. Molte startup con sede nel Regno Unito si trovano ora in una situazione finanziaria difficile e alcune potrebbero rischiare l’insolvenza. Secondo la Banca d’Inghilterra, i “depositanti idonei” riceveranno pagamenti fino a 85.000 PS per conti singoli e fino a 170.000 PS per conti congiunti. Questo per evitare il fallimento o l’insolvenza.

Il crollo della Silicon Valley Bank serve a ricordarci l’importanza e la necessità di un settore finanziario stabile, soprattutto per le industrie tecnologiche che fanno molto affidamento sull’accesso ai capitali. Ciò evidenzia l’importanza che il governo agisca quando necessario per proteggere investitori e depositanti e prevenire il collasso e la disintegrazione delle società promettenti.

Il primo articolo di Coin Insider, I piani del governo britannico per salvare le aziende colpite da SVB, è apparso per la prima volta su Coin Insider.